Vecchi iscritti, presentatevi!

Le matricole qui dentro. Presentatevi!
Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26008
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da Bianca » mar set 05, 2017 8:03 am

Oggi, è domani.
Ti sto aspettando.

IoRo
Mega-Mitosi
Messaggi: 180
Iscritto il: gio ago 31, 2017 11:08 pm
Orientamento: Indaco
Genere: Femmina

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da IoRo » mar set 05, 2017 12:31 pm

Mmmmm....deduco che Bianca sta aspettando la mia risposta....

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26008
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da Bianca » mar set 05, 2017 12:36 pm

Tranquilla, non c'è fretta...

IoRo
Mega-Mitosi
Messaggi: 180
Iscritto il: gio ago 31, 2017 11:08 pm
Orientamento: Indaco
Genere: Femmina

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da IoRo » mar set 05, 2017 1:16 pm

Premessa:
In una tua risposta ad Eragon...
Ognuno vive l'asessualità a modo suo..
C'è chi come me ha provato ad instaurare rapporti ..ma amareggiata dagli insuccessi, soffrendo da morire , nella convinzione che nessuno potrà avere il minimo interesse nei suoi confronti ...chiude definitivamente la porta con scritto " Principe Azzurro "
Quindi la mia risposta è esclusivamente soggettiva:

IoRo
Mega-Mitosi
Messaggi: 180
Iscritto il: gio ago 31, 2017 11:08 pm
Orientamento: Indaco
Genere: Femmina

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da IoRo » mar set 05, 2017 1:27 pm

Un atto è tanto più piacevole quanto più è desiderato...
Il desiderio innesca l'eccitazione corporea (percezione sia mentale che fisica di cambiamenti che portano all' attivazione sessuale)...quindi chi ha mancanza di desiderio o fantasie sessuali non ha questi stimoli...mentre chi ha un vissuto di piacere sessuale li ha...
Un asessuale che intraprende una relazione con un sessuale si troverà a percepire la necessità del partner di avere rapporti....puoi anche trovare un compromesso..ma a lungo andare il rapporto andrebbe in crisi ...l asessuale vivrebbe una costrizione fisica e mentale..il sessuale vivrebbe un rapporto non appagato e condiviso completamente.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26008
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da Bianca » mar set 05, 2017 4:10 pm

Se gli asessuali avessero nei loro confronti le stesse certezze che hanno nei confronti dei sessuali, avremmo un 1% di super esperti, che arriverebbero tutti su Aven per dare consigli............ai sessuali, ovviamente.

Il desiderio e l'attesa, lo sanno tutti che aumentano il piacere della realizzazione.
Che il desiderio inneschi l'eccitazione, invece, può succedere, oppure no.
La persona puo controllare delle reazioni che sa che porterebbero a qualcosa che non può succedere.
Gliela vogliamo riconoscere ai sessuali questa capacità o li vogliamo considerare tutti branchi da stupri?

Non avessi la consapevolezza che gli asessuali, non provando desiderio, non hanno gli stessi stimoli dei sessuali, che cosa ci sarei stata a fare tre anni e mezzo su Aven?

Un asessuale che intraprenda una relazione con un sessuale, si troverà a percepire qualcosa che la sua mente a senso unico, lo costringerà a percepire, affinchè possa caricarsi di sensi di colpa e riuscire a rovinare tutto.

Devo ripetere qualcosa che io dissi poco dopo essere arrivata qui: voi non credete nell'amore.
Voi siete i primi ad essere convinti che, senza sesso, l'amore non esista, mentre dovreste essere quelli capaci di insegnare agli altri, che l'amore non ha bisogno di sesso in assoluto, perchè, proprio quando il sesso non fa parte degli scambi tra due persone innamorate, si attivano altre dinamiche , perfino più importanti, perfino più profonde ed efficaci.

Sai quanto amore c'è nell'aspettare il ritorno di una persona?
Io sì, io lo conosco e non la si aspetta per andarci a letto, la si aspetta perchè quella persona rappresenta l'insieme di tutti i desideri, di tutte le aspettative, di tutto ciò che il cuore coltiva.
La si aspetta perchè illuminerà la stanza, accarezzerà l'aria con la sua voce, nella casa risuoneranno i suoi passi e il suo profumo si ripresenterà in ogni angolo.

Voi non conoscete queste cose, io sì.

Date così tanta importanza alla mancanza di sesso che vi precludete qualsiasi possibilità di sperimentare la bellezza di ciò che io ho vissuto e vivo.
Vi ripiegate su voi stessi, come un fiore colpito da un sole troppo forte, vi rifugiate nell'ombra, poi, nel buio.

L'asessuale, se è capace di realizzare un amore vero, si libererà da quella costrizione fisica e mentale che in modo dannoso, condiziona la sua vita e quella di chi dimostra, in qualche modo, un interesse nei suoi confronti e la smetterà di vedere nell'altro cose inesistenti.

Attenzione: se c'è una libera scelta, c'è un amore senza condizioni; se c'è inganno, potrebbe esistere un rapporto non appagato e non condiviso completamente.

IoRo
Mega-Mitosi
Messaggi: 180
Iscritto il: gio ago 31, 2017 11:08 pm
Orientamento: Indaco
Genere: Femmina

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da IoRo » mar set 05, 2017 4:33 pm

I sentimenti li abbiamo anche noi....
Non concordo su questo:
Sai quanto amore c'è nell'aspettare il ritorno di una persona?
Io sì, io lo conosco e non la si aspetta per andarci a letto, la si aspetta perchè quella persona rappresenta l'insieme di tutti i desideri, di tutte le aspettative, di tutto ciò che il cuore coltiva.
La si aspetta perchè illuminerà la stanza, accarezzerà l'aria con la sua voce, nella casa risuoneranno i suoi passi e il suo profumo si ripresenterà in ogni angolo.

Voi non conoscete queste cose, io sì.

Avatar utente
AnDieWelt
A-frodite
Messaggi: 1058
Iscritto il: mer mag 30, 2012 1:13 am
Orientamento: Dinosauroafricanonotturnocon6
Genere: occhitrapiantatovicinoabrescia

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da AnDieWelt » mar set 05, 2017 5:03 pm

IoRo ha scritto:Un atto è tanto più piacevole quanto più è desiderato...
Il desiderio innesca l'eccitazione corporea (percezione sia mentale che fisica di cambiamenti che portano all' attivazione sessuale)...quindi chi ha mancanza di desiderio o fantasie sessuali non ha questi stimoli...mentre chi ha un vissuto di piacere sessuale li ha...
Un asessuale che intraprende una relazione con un sessuale si troverà a percepire la necessità del partner di avere rapporti....puoi anche trovare un compromesso..ma a lungo andare il rapporto andrebbe in crisi ...l asessuale vivrebbe una costrizione fisica e mentale..il sessuale vivrebbe un rapporto non appagato e condiviso completamente.
E' l'esatto presupposto per il quale trovo incredibile che alcuni asessuali provino piacere sessuale
"Che cos'è la castità? Non è la castità una follia? Ma questa follia venne a noi e noi ad essa. Noi abbiamo offerto a questa ospite albergo e cuore: ora essa dimora in noi - e ci resti finche vuole!"

-Così parlò Zarathustra-

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26008
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da Bianca » mar set 05, 2017 5:19 pm

Perchè gli asessuali non dovrebbero provare piacere sessuale?
Non capisco.

Anche se non sperimentano desiderio ed attrazione, alla fine, è una questione meccanica.

Ioro, vuoi dire che anche tu conosci quanto amore c'è nell'aspettare la persona cara?
E allora, la si deve aspettare solo per andarci a letto?

IoRo
Mega-Mitosi
Messaggi: 180
Iscritto il: gio ago 31, 2017 11:08 pm
Orientamento: Indaco
Genere: Femmina

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da IoRo » mar set 05, 2017 5:28 pm

Secondo me i sessuali non aspettano una persona per andarci a letto ma che comunque se ci sono i presupposti...viene di conseguenza anche quello.
Fare sesso è una cosa meccanica...fare l amore è lo stato reattivo cellulare spinto dai sentimenti .
Io parlo per me... no non si prova piacere sessuale.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26008
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da Bianca » mar set 05, 2017 6:07 pm

Con quello che si prova nell'attendere la persona cara, io volevo mettere in evidenza che i sentimenti collocano in primo piano e possono rendere più importanti, altre cose, anche tra i sessuali; perchè tra un sessuale e un asessuale, no?

Certo, fare l'amore è il risultato di eccitazione e desiderio, avvolto dai sentimenti.
Se eccitazione e desiderio, almeno da una parte, non ci sono, i sentimenti non possono esistere?

Le diverse persone che hanno detto su Aven di praticare l'autoerotismo, pur non essendo attratti da un'altra persona, non provano piacere?

Se a te non succede, è soltanto perchè nelle reazioni del tuo fisico, non ce n'è mai una abbastanza forte da indurti a desiderare il sesso di per sè.

Se mi sbaglio, correggimi.

IoRo
Mega-Mitosi
Messaggi: 180
Iscritto il: gio ago 31, 2017 11:08 pm
Orientamento: Indaco
Genere: Femmina

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da IoRo » mar set 05, 2017 6:27 pm

Io esprimo il mio pensiero ...non è detto che siano considerazioni giuste.
Essere asessuale non vuole dire che non abbiamo organi riproduttivi....
La produzione di spermatozoi negli uomini è continuativa specialmente in gioventù....automaticamente da qualche parte devono uscire....poi se ciò è accompagnato da piacere questo non lo so...per la fisiologia della donna è diverso...fase prima e durante mestruo.
Non essendo il mio caso non posso dare testimonianze.
Se non sbaglio avete dato diversi profili su Aven...demi...bi .aromantico ecc non è forse per la differenza tra ciò?
È un argomento molto personale....ed io non perché non voglio rispondere ma perché non lo so.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26008
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da Bianca » mar set 05, 2017 7:41 pm

Appunto.

Demi, bi, aromantico, sono definizioni in cui l'asessuale può riconoscersi a livello sentimentale.
Per quanto riguarda i rapporti sessuali, sia uomini che donne li possono avere saltuariamente, sporadicamente, per compiacere l'altro o anche mai.

Molti affermano chiaramente, di preferire il fai da te, come sfogo, come modo per rilassarsi e di non desiderare mai un rapporto a due.

Siamo costretti a continuare ad affermare che ogni persona è fatta a modo suo e che gestisce la sessualità o l'asessualità in modo assolutamente originale.

Avatar utente
Volpe
Mega-Mitosi
Messaggi: 145
Iscritto il: dom lug 16, 2017 7:17 pm
Genere: Vulpes vulpes
Località: Torino

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da Volpe » mar set 05, 2017 9:12 pm

Il desiderio innesca l'eccitazione corporea... non necessariamente.

Il desiderio automatico lo possiamo definire come l'identificazione da parte del cervello di elementi interessanti; il desiderio consapevole lo possiamo definire come il voler avere un rapporto sessuale con qualcuno o con il voler sperimentare piacere sessuale; l'eccitazione corporea è invece lo stato di attivazione dell'organismo, l'eccitazione sessuale è in particolare l'attivazione delle aree sessuali.

Se avvengano prima le modificazioni corporee o venga prima la consapevolezza è stato scritto molto e oggi sappiamo che avvengono prima i processi inconsci e automatici, i quali attivano le risposte fisiologiche che vengono poi rilevate dalla consapevolezza che, assieme alla valutazione cognitiva dell'evento, fa nascere il desiderio cosciente. Quindi prima avviene lo scandaglio automatico dell'ambiente da parte del cervello, trovati elementi interessanti (desiderio insonscio) il cervello aumenta l'eccitazione sessuale e poi nasce il desiderio cosciente.

Nel caso degli asessuali che non percepiscono il desiderio né modificazioni corporee (come l'inturgidimento del pene o la lubrificazione della vagina) il discorso si chiude qui. Nel caso degli asessuali che invece hanno una libido vale il discorso di prima: ci sono degli elementi attivanti. Punto.

E se ci avete capito qualcosa fin qui, possiamo allora tornare al "non necessariamente", in quanto è vero anche che più noi ci concentriamo sull'oggetto dei desideri e più l'eccitazione aumenta

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 26008
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: Vecchi iscritti, presentatevi!

Messaggio da Bianca » mer set 06, 2017 8:15 am

Infatti....
Il desiderio può esserci, è legittimo, soprattutto nei confronti di una persona che interessa ma non è detto che inneschi un'eccitazione corporea che tormenta l'anima, specialmente quando non può essere soddisfatto.

Il desiderio automatico, può presentarsi in alcune circostanze; il desiderio cosciente è un qualcosa di cui siamo consapevoli.
Entrambi però, non esulano dalla volontà del soggetto che può gestirli a seconda del contesto, delle opportunità, dei sentimenti , delle situazioni.
Se non fosse possibile l'intervento della ragione, passeremmo la vita a saltarci addosso, in armonia con le stagioni, i periodi fertili, i livelli ormonali.

Io non credo che gli asessuali non percepiscano il desiderio.
Anche quando la libido è molto bassa, gli ormoni lavorano e producono delle reazioni fisico/chimiche.
Piuttosto, manca loro quell'elemento che li spingerebbe a rivolgere il desiderio verso un'altra persona.

Rispondi