asessualità, come reagiscono le persone a cui lo dite?

Domande, dubbi e curiosità da parte di coloro che sono vicini agli asessuali.
Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 25973
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: asessualità, come reagiscono le persone a cui lo dite?

Messaggio da Bianca » ven mar 10, 2017 2:49 pm

E' abbastanza normale che un ragazzo, messo di fronte ad un non interesse per il sesso, assuma il ruolo del Cavaliere Solitario che deve dare la scalata alla fortezza per liberare la principessa ivi rinchiusa.
E' dovuto alla giovane età, alla mancanza di esperienza ed anche ad un po' di ingenuità.

E' dovuto all'ancora viva convinzione che è per opera di un uomo che una donna diventa tale ed in parte, è anche vero.

D'altra parte, quante donne ci sono, convinte di poter cambiare un uomo?

Linus, com'è avere una gemella? Lei ti capisce subito? Lei sa che sei asessuale e che ti piacciono le ragazze? Cosa ne pensa? Ne parlate tra voi?

La scusa del problema fisico, mi sembra che non sia tanto utile...
Cosa può essere?
Forse richiede di andare molto nei dettagli, il che, può essere anche peggio.
Ad un uomo si può insegnare qualcosa, ma la sua essenza, non cambierà.

J.P.Klondike
Asexy
Messaggi: 391
Iscritto il: mar giu 14, 2016 12:04 am

Re: asessualità, come reagiscono le persone a cui lo dite?

Messaggio da J.P.Klondike » ven mar 10, 2017 5:42 pm

.
Ultima modifica di J.P.Klondike il dom apr 16, 2017 1:09 am, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Linus
Maxi-Mitosi
Messaggi: 224
Iscritto il: dom gen 22, 2017 12:18 pm
Orientamento: Asessuale, Omoromantico
Genere: Femmina

Re: asessualità, come reagiscono le persone a cui lo dite?

Messaggio da Linus » ven mar 10, 2017 10:05 pm

Bianca, sono d'accordo con quello che dici, un ragazzo non si aspetta assolutamente una sorpresa del genere! Per lui "il sesso non mi interessa" vorrà dire "devi impegnarti un bel po' per portarmi a letto!"
Ma non mi piace considerare questa cosa la "normalità", per me gli strani so' loro che non capiscono xD

Bianchina, essere gemelli è una delle cose più incredibili della vita, e io e la mia metà siamo consapevoli di questa fortuna e ce lo ricordiamo spesso a vicenda!
Lei lo sa che mi piacciono le ragazze, anche a lei piacciono, ma le nostre somiglianze si fermano qui! Infatti è rimasta un po' così quando le ho detto della mia asessualità, però le ho parlato e lei, essendo molto aperta di mente, ha capito subito. Non parliamo spesso del nostro orientamento ma ci confidiamo tanto sui nostri sentimenti in generale :3

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 25973
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: asessualità, come reagiscono le persone a cui lo dite?

Messaggio da Bianca » ven mar 10, 2017 10:35 pm

Che esperienza bella e sorprendente deve essere quella di avere un'altra te!
È una vera amica per sempre, quella che non ti tradirà mai, qualunque cosa succeda.

Capisco che ti diano fastidio i ragazzi che partono in quarta, senza preoccuparsi di comprendere prima e senza neppure supporre che il loro desiderio di salvataggio, non è nè richiesto, nè gradito, nè necessario, ma la realtà è questa.
Per quanto riguarda la tua personale situazione, io penso che una donna possa essere più delicata, rispettosa e comprensiva, quindi, credo che su questo piano, tu sia avvantaggiata.

Avatar utente
dolciximagirl84
Asexy
Messaggi: 330
Iscritto il: dom dic 27, 2015 7:49 pm
Orientamento: asessuale bsx
Genere: donna
Località: provincia bergamo

Re: asessualità, come reagiscono le persone a cui lo dite?

Messaggio da dolciximagirl84 » sab mar 11, 2017 11:19 am

è difficile essere capiti in questo senso purtroppo..

Avatar utente
Truele
Maxi-Mitosi
Messaggi: 224
Iscritto il: mer ott 12, 2016 9:42 am
Orientamento: etero - asex
Genere: femmina
Località: Provincia di Verona

Re: asessualità, come reagiscono le persone a cui lo dite?

Messaggio da Truele » sab mar 11, 2017 1:23 pm

Non sono cosciente da molto della mia asessualità. Ma sono cosciente da molto di non essere come le altre, di essere diversa.
Prima pensavo di avere qualche problema quindi non ne parlavo assolutamente e dicevo a me stessa che... prima o poi il principe azzurro sarebbe arrivato.
Dopo la mia presa di coscienza l'ho confidato a 2 persone, la mia migliore amica (che è anche mia cugina) e il mio migliore amico.

La sorpresa è stata quando l'ho detto al mio migliore amico. Se ne è uscito con un "non devi giustificare in questo modo il fatto che non provi attrazione per me. Non ti piaccio, me ne faccio una ragione!" (magari non erano le esatte parole ma il succo era questo!) e mi sono sentita morire. Non ne abbiamo più parlato. O meglio... non ne ho più voluto parlare, con lui. Eppure abbiamo un legame molto forte e a volte penso che se non mi capisce lui... chi lo farà?

Mia cugina non ha fatto una piega. Ci conosciamo da quando lei è nata (cinque mesi di differenza!) e credo sapesse che ero particolare. Quando ho iniziato il discorso (le stavo raccontando della reazione del mio migliore amico) temeva che me ne uscissi con il confessare di essere qualcos'altro e mi ha bloccata. Sono riuscita ad evitare il blocco e lei... ha capito. Forse, anzi, ha completato un puzzle con pezzi che non riusciva a far combaciare.

Con gli altri... non amo parlare di argomenti legati al sesso quindi non mi pongo neppure il problema.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 25973
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: asessualità, come reagiscono le persone a cui lo dite?

Messaggio da Bianca » sab mar 11, 2017 2:47 pm

L'amico che ti ha risposto in quel modo, forse molto prima che tu cercassi di spiegargli, ha dovuto darsi delle risposte e nel caso in cui fosse interessato a te, che risposta poteva darsi, se non la più logica e scontata?... A me lei piacerebbe, ma lei, pur considerandomi un amico, non manifesta nei miei confronti, nessun interesse più forte, più importante. Continuerò ad esserle vicino, senza aspettarmi niente da lei.

Magari, se tu gli interessi, questa situazione lo fa soffrire.
Perchè non spiegargli nei dettagli, la tua realtà, le caratteristiche che tu possiedi e vivi?
Potrebbe essertene grato.

Non solo con te, anche in diversi altri casi su Aven, a me è capitato di constatare che, da parte vostra, non c'è una forte volontà di rendervi comprensibili.
Se apprezzate una persona, pur non provando nei suoi confronti, nè attrazione sessuale, (perchè asessuali) nè attrazione sentimentale, (perchè aromantici), invece di incoraggiare la persona "a farsene una ragione", uscite dalla vostra torre d'avorio ed esprimetele, almeno, il vostro apprezzamento, accompagnato da qualche chiarimento riguardo al vostro orientamento.
Contribuireste alla diffusione del concetto di asessualità, vi fareste apprezzare per l'empatia e fareste viver meglio qualcuno.

Tua cugina ha capito subito, perchè è una donna, perchè ti conosce da tanto tempo, perchè siete legate da amicizia e affetto, senza condizioni.

Avatar utente
Jemma
Membro
Messaggi: 26
Iscritto il: mer mar 01, 2017 10:08 am
Orientamento: A-etero
Genere: F
Località: Liguria Ponente

Re: asessualità, come reagiscono le persone a cui lo dite?

Messaggio da Jemma » dom mar 12, 2017 11:11 am

Io non lo so... Paura !!! :D

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 25973
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: asessualità, come reagiscono le persone a cui lo dite?

Messaggio da Bianca » dom mar 12, 2017 11:35 am

Gemma, non hai una persona di cui hai fiducia, con la quale puoi iniziare, con molta calma, il discorso sulle tue caratteristiche?

Potresti iniziare col chiederle/gli quali sono le sue.

Di che cosa hai paura?
Tu sei unica e bella cosî

Io credo che qualsiasi persona, per poco intelligente che sia, si senta gratificata se tu le parli di te, di un argomento così personale e delicato.

Avatar utente
dolciximagirl84
Asexy
Messaggi: 330
Iscritto il: dom dic 27, 2015 7:49 pm
Orientamento: asessuale bsx
Genere: donna
Località: provincia bergamo

Re: asessualità, come reagiscono le persone a cui lo dite?

Messaggio da dolciximagirl84 » dom mar 12, 2017 3:42 pm

Truele ha scritto:
La sorpresa è stata quando l'ho detto al mio migliore amico. Se ne è uscito con un "non devi giustificare in questo modo il fatto che non provi attrazione per me. Non ti piaccio, me ne faccio una ragione!" (magari non erano le esatte parole ma il succo era questo!) e mi sono sentita morire. Non ne abbiamo più parlato. O meglio... non ne ho più voluto parlare, con lui. Eppure abbiamo un legame molto forte e a volte penso che se non mi capisce lui... chi lo farà?

Mia cugina non ha fatto una piega. ..ha capito..
dai almeno tua cugina ha capito.. il tuo migliore amico probabilmente provava qualcosa per te e non sentendosi ricambiato e soprattutto non comprendendo l'asessualità ha risposto in questo modo.. va beh facciamocene una ragione.. purtroppo gli uomini non capiscono stop..

Avatar utente
dolciximagirl84
Asexy
Messaggi: 330
Iscritto il: dom dic 27, 2015 7:49 pm
Orientamento: asessuale bsx
Genere: donna
Località: provincia bergamo

Re: asessualità, come reagiscono le persone a cui lo dite?

Messaggio da dolciximagirl84 » dom mar 12, 2017 3:43 pm

Jemma ha scritto:Io non lo so... Paura !!! :D
comprensibile.. io ho rinunciato a spiegarlo alla gente.. mi son rassegnata.. :roll:

Avatar utente
Scissorhands
Mega-Mitosi
Messaggi: 181
Iscritto il: gio ago 07, 2014 7:02 pm
Orientamento: eteroromantico
Genere: maschio atipico

Re: asessualità, come reagiscono le persone a cui lo dite?

Messaggio da Scissorhands » dom mar 12, 2017 4:20 pm

Secondo me è una cosa che ha senso dirla solo al partner. Alla fine obiettivamente parlando, si tratta di sfera intima pertanto l'unico eventuale interessato è il partner, nel senso che se ti capita di trovarti in una relazione con un fissato per il sesso o che ne fa una ragione di vita..allora lì c'è un bel problema, nel senso che può mettere seriamente in discussione la relazione stessa.
Voglio dire non è che essere asessuale vuol dire non poter parlare di sesso, purtroppo è considerato così scontato che uno debba voler far sesso che ad un certo punto, quando ti fanno allusioni rispondi quasi di riflesso. Quando poi sei considerato "giovane" non ne parliamo...se sei un tipo attraente magicamente gli amici pensano che ti porti a letto qualsiasi ragazza con cui parli e le amiche ti fanno apprezzamenti velati per farti capire che ti si farebbero(ringraziando il cielo non tutte). Dopo un po devi iniziare a saper ricevere gli apprezzamenti e glissare. Nel senso che ti rendi conto che non ha senso spiegare cose che non sarebbero comunque capite o sarebbero capite in maniera distorta.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 25973
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: asessualità, come reagiscono le persone a cui lo dite?

Messaggio da Bianca » dom mar 12, 2017 7:16 pm

La persona a cui è più importante dirlo, è sicuramente il partner, ovvero, colui che ha "il diritto" di saperlo, se si vogliono fare le cose per bene; però, io penso anche ad un (una) adolescente pieno di dubbi e di domande, che ha proprio bisogno di parlarne con qualcuno.

Per l'asessuale, tutte le situazioni che possono essere lusinghiere per gli altri, per lui diventano ulteriori problemi da risolvere.
Deve continuamente chiedersi come porsi, che cosa rispondere, fino a dove spingersi, accettare, lasciare aperte speranze e possibilità.
Sono strategie che man mano impara a mettere in atto e a sostenere.
È una situazione che deve arrivare a gestire con la massima onestà possibile e anche in modo sincero, pur quando non desidera rivelare il suo orientamento.

J.P.Klondike
Asexy
Messaggi: 391
Iscritto il: mar giu 14, 2016 12:04 am

Re: asessualità, come reagiscono le persone a cui lo dite?

Messaggio da J.P.Klondike » dom mar 12, 2017 8:11 pm

.
Ultima modifica di J.P.Klondike il dom apr 16, 2017 1:08 am, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Bianca
AVEN Mastermind
Messaggi: 25973
Iscritto il: lun mar 10, 2014 7:11 pm
Orientamento: Eterosessuale Sessuale Romanti
Genere: Signora

Re: asessualità, come reagiscono le persone a cui lo dite?

Messaggio da Bianca » dom mar 12, 2017 8:52 pm

Klo, quando le cose sono chiare come le dici tu, qual è il problema?

Rispondi